corsi_consulenza-di-direzione_mod
Investi il tuo tempo nella formazione: il corso questa volta è gratis.
Marzo 12, 2020
news_eco_ambiente
Decreto Legge “Cura Italia” 17 marzo 2020: comunicazioni in materia di rifiuti – Rinvio scadenze al 30 giugno
Marzo 24, 2020
news_eco_sorveglianza-sanitaria

Emergenza Covid-19 (Coronavirus): alcuni importanti aggiornamenti

Domenica 22 marzo è stato varato un nuovo decreto (DPCM del 22/03/2020), firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, che delibera le nuove disposizioni per fronteggiare l’emergenza sanitaria in corso nel nostro Paese.

Vi segnaliamo i principali punti del decreto, che potete trovare qui:

  • sospensione di tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle specificatamente indicate nell’allegato 1 (è necessario verificare il codice ATECO).
  • le attività professionali non sono sospese e restano ferme le previsioni di cui all’art. 1, punto 7, dpcm 11 marzo 2020 (per esempio distanza dalle persone di almeno 1 metro, presenza di mezzi detergenti ed igienizzanti, …)
  • le attività di impresa sospese possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile (smartworking)
  • le imprese le cui attività non sono sospese, rispettano i contenuti del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il conte,nimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 14 marzo 2020 fra il Governo e le parti sociali; potete trovare il protocollo qui
  • le imprese le cui attività sono sospese completano le attività necessarie alla sospensione entro il 25 marzo 2020, compresa la spedizione della merce in giacenza.

Vi ricordiamo che abbiamo creato una sezione speciale dedicata a questa particolare situazione, trovate il link qui ed in homepage.
La pagina verrà aggiornata giornalmente ed in base alle nuove disposizioni che verranno pubblicate dagli organi competenti.

Sempre in questa sezione potete trovare le schede di autovalutazione per la verifica dell’adozione delle misure di sicurezza nei luoghi di lavoro (secondo quanto previsto dal Protocollo Condiviso), informatove privacy riguardanti il trattamento dei dati sensibili durante l’emergenza sanitaria e le informative per le aziende che adottano la modalità di lavoro agile (smartworking).