Green pass obbligatorio a lavoratori pubblici e privati: Entrata in vigore 15 ottobre 2021
Settembre 17, 2021
A Milano centinaia di ragazzi di tutto il mondo per discutere di clima e proporre soluzione ai Paesi
Settembre 29, 2021

Giornata mondiale del turismo: il futuro è sostenibile

 

Il 27 settembre si celebra la Giornata Mondiale del turismo, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel settembre del 1979 per promuovere lo sviluppo del settore in maniera responsabile e sostenibile.

L’Organizzazione Mondiale del Turismo per l’edizione di quest’anno ha scelto il tema “Tourism for Inclusive Growth” (Turismo per una crescita inclusiva), una visione del turismo come strumento di una crescita inclusiva per tutti i Paesi del mondo.

L’anno di pandemia da covid-19 ha avuto un impatto sociale ed economico rilevante, mettendo in ginocchio l’intero settore, ma per fortuna il 2021 è stato un anno di ripresa per il turismo.

Insieme alla crisi economica si aggiunge anche l’emergenza ambientale: i cambiamenti climatici stanno colpendo molte località turistiche, rendendo i mezzi di sussistenza in pericolo. Le stazioni sciistiche alpine sono a rischio chiusura a causa delle poche precipitazioni sulle vette, i siti archeologici e località balneari invivibili per il crescente caldo estivo, il continuo innalzamento del livello delle acque oceaniche che minacciano la sopravvivenza delle barriere coralline.

Come si può condurre un turismo sostenibile?

Si tratta di un turismo che rivolge una particolare attenzione al rapporto tra attività turistica e natura, e che adotta strategie operative affinché tale rapporto sia all’insegna dell’armonia e del rispetto.

Grandi mete turistiche come come Venezia, Roma, Rimini, Barcellona, Praga, Amsterdam o Parigi sperimentano da molto tempo i danni causati dal sovraffollamento turistico, causando vita invivibile per cittadini e villeggianti, cementificazione ai massimi livelli, traffico e aumento delle polvere sottili.

Applicando i principi del turismo sostenibile è possibile preservate tutte queste località:

  • cercare strutture eco-friendly per la permanenza della vacanza;
  • preferire punti ristoro che utilizzano prodotti biologici e a chilometri zero, in questo modo si ha la possibilità di gustare le specialità del luogo riducendo l’impatto ambientale,
  • visitare a piedi o in bici, quando è possibile, evitando i mezzi che inquinano;
  • evitare di gettare rifiuti a terra, preservare i paesaggi naturalistici, limitare l’uso della plastica anche in vacanza;
  • rispettare sempre i luoghi turistici che si visitano.

Un lavoro di squadra tra istituzioni e singoli individui può aiutare a migliorare l’esperienza del visitatore e le condizioni del turismo mondiale. 

fonte ilpiccolo.net

E per tutte quelle attività ricettive che intendono convertirsi in strutture non solo eco-friendly, ma molto di più, Ecoconsult ha pensato ad un evento gratuito che mostrerà quali sono gli strumenti più efficaci per ottenere questo cambiamento velocemente e in modo efficace.

Valido per alberghi, B&B, residence, agriturismi, campeggi, ostelli, case vacanza, ecc.

Workshop di presentazione “ISO 21401”14 Ottobre 2021

Partecipa e scopri come questo nuovo standard internazionale possa aiutarti ad ottimizzare la gestione della tua attività in ottica sostenibile e certificando il tuo impegno per l’ambiente. CLICCA QUI per scoprire di più!

PER INFO E ISCRIZIONI AL WORKSHOP +39 02 54101458 OPPURE SCRIVICI A contatti@ecoconsult.it

Inoltre, approfondisci l’argomento con il nostro VIDEO WEBINAR “Come riconoscere le strutture davvero sostenibili”

 

Ecoconsult, da oltre 25 anni si fa promotrice di valori come il rispetto per l’ambiente e la sostenibilità nelle aziende. Affidati a chi fa del suo meglio, per fare le cose al meglio.

      








 
SCOPRI L'EVENTO
* Si applicano termini e condizion
close-link
close-image