Testo Unico Sicurezza Lavoro: il D.Lgs. 81/2008 a fronte con le modifiche introdotte
Dicembre 22, 2021
La sottrazione di dati dal pc di lavoro lede il patrimonio aziendale e può portare al licenziamento per giusta causa
Dicembre 29, 2021

10 consigli per celebrare le festività natalizie in modo sostenibile

Si possono vivere le feste anche all’insegna della salvaguardia del pianeta. Di seguito, i suggerimenti di Greanpeace per ridurre il nostro impatto sull’ambiente

 

1. Regaliamoci un Natale sostenibile

Per il bene del pianeta e anche nostro. È importante che anche durante le festività natalizie ciascuno faccia la propria parte per rispettare l’ambiente e capisca che impatto possono avere le proprie scelte sulla natura.

 

2. Scegliere la mobilità green

Girare per le vie delle città tra luminarie e musiche natalizie è suggestivo. Ma si può godere dell’atmosfera natalizia anche camminando o utilizzando la bicicletta, lasciando invece a casa l’automobile.

 

3. Meglio lavare i piatti (senza sprecare l’acqua) o perché no, usare la lavastoviglie

Evitare di portare in tavola piatti, cannucce e bicchieri monouso, anche se sono biodegradabili e compostabili. Se si riduce l’utilizzo di oggetti monouso diminuisce anche il nostro impatto sull’ambiente.

 

4. Anche l’atmosfera del Natale può essere sostenibile

Per quanto riguarda gli addobbi e le luminarie, si possono utilizzare lampadine a Led e sostituire anche le altre lampadine della casa con quelle a risparmio energetico: si può arrivare a risparmiare dal 50 all’80% di energia. Ma la luce e la luminosità giuste sono comunque garantite.

 

5. Viglia di Natale? Pesce sì, ma a Km 0

Come spiega Greenpeace, bisogna scegliere il pesce giusto da portare in tavola, cercando di evitare di servire merluzzo, salmone, gamberi, tonno rosso e pesce spada. Meglio puntare sul pesce fresco locale: Km 0 non è solo sinonimo di sostenibilità, ma anche di qualità!

6. Ogni stagione ha i suoi prodotti, buoni, freschi e a basso impatto

La sostenibilità si può portare in tavola. Come? Scegliendo prodotti locali, stagionali e provenienti da agricoltura biologica. Lasciando perdere i prodotti non liberi da Ogm. Meglio evitare anche frutta esotica e dimezzare il consumo di carne, latte e derivati.

 

7. Domandarsi sempre “mi serve davvero?”

Il consumismo eccessivo alimenta la crisi climatica. Prima di fare un acquisto meglio chiedersi se è davvero indispensabile. E se non serve, si può anche lasciare sugli scaffali.

 

8. Quando un dono di “seconda mano” è un regalo anche per l’ambiente

Se si guarda bene, gli armadi traboccano di abiti che spesso vengono indossati quasi mai. E allora, meglio scegliere (per sé, ma anche come regalo) vestiti di seconda mano più duraturi e che possano essere riparati. Si eviterà così di produrre montagne di rifiuti tessili.

 

9. Imparare a controllare le etichette

Come spiega Greenpeace, se si regalano detergenti, trucchi e altri prodotti di bellezza o per l’igiene personale bisogna controllare che non contengano microsfere o frammenti di plastica. Le etichette sulle confezioni aiutano in questo: le voci “incriminate” sono Poliethylene o Polyamide/Nylon. Sono sostanze inquinanti che fanno male agli uomini, al mare e agli animali che lo abitano.

 

10. Pacchetti e confezioni regalo? Spazio alla creatività!

Meglio regalare prodotti ecosostenibili evitando eccessivi imballaggi. Si possono usare carte e decorazioni riciclate e recuperate da altri pacchetti.

 

fonte: skytg24 – Greenpeace

Ecoconsult, da sempre presente nella commissione UNI, dedica una consistente parte della propria attività a diffondere una visione “green” del modo di fare Impresa: siamo in grado di affiancarti in questa direzione con soluzioni efficaci, capaci di preservare gli interessi della tua Azienda proteggendo l’ambiente.
“Qualità significa fare le cose bene quando nessuno ti guarda!”
è in questo che crediamo ed è questo che facciamo.
Info e preventivi
contatti@ecoconsult.it

Ecoconsult, da oltre 25 anni al fianco delle aziende.

DOPO IL SUCCESSO DELLA 1° E 2° EDIZIONE

9 febbraio 2022
EVENTO LIVE E IN STREAMING


Seminario informativo GRATUITO
"Mobility Manager -
Reso obbligatorio per le aziende entro il 31/12"


Tutto sulla normativa e i compiti di questa nuova figura 
SCOPRI L'EVENTO
* Si applicano termini e condizion
close-link
close-image