31 marzo, Giornata Mondiale del backup: Il giorno della cybersecurity
Marzo 31, 2022
La UNI/PdR 125:2022 per la gestione e la misurazione della parità di genere nelle imprese
Aprile 11, 2022

Attivazione della Procedura Informatica per l’iscrizione al Registro Nazionale Operatori EUTR (RIL- Registro Imprese Legno)

CHI È TENUTO AD ISCRIVERSI?
Sono tenute ad iscriversi al registro le persone fisiche o giuridiche che effettuano la prima immissione sul mercato interno, attraverso qualsiasi mezzo, qualunque sia la tecnica di vendita, di legno o prodotti da esso derivati destinati alla distribuzione o all’uso nell’ambito di un’attività commerciale come specificato nel regolamento (UE) n. 995/2010 e, per i prodotti inclusi, nell’allegato al regolamento.
L’iscrizione ed i connessi adempimenti possono essere svolti, su delega formale dell’avente obbligo all’iscrizione, da professionisti o organismi di supporto alle attività imprenditoriali.


CHI NON È TENUTO AD ISCRIVERSI?
Sono esonerati dall’iscrizione obbligatoria al registro gli operatori che risultano regolarmente iscritti agli albi o elenchi regionali delle imprese che eseguono lavori o forniscono servizi forestali di cui all’art. 10, comma 8, lettera a), del decreto legislativo 3 aprile 2018, n. 34.
Le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, non sono tenute ad iscriversi al registro degli operatori di cui al presente decreto.

 

VALIDITÀ DELL’ISCRIZIONE
L’iscrizione ha validità dal momento dell’iscrizione sino al 15 gennaio dell’anno successivo e deve essere rinnovata ogni anno in cui si intende esercitare l’attività di cui al comma 2.

Il registro si compone di due sezioni distinte:

  • La prima riguarda gli operatori che commercializzano legno o prodotti derivati d’importazione;
  • La seconda gli operatori che commercializzano soltanto legno d’origine nazionale. Gli operatori che svolgono entrambe le attività sono tenuti ad iscriversi ad entrambe le sezioni del registro.

 

DI COSA SI TRATTA
Dal 4 aprile 2022, è possibile iscriversi al Registro Nazionale Operatori EUTR secondo le modalità stabilite dal decreto 9 febbraio 2021 Sul sito istituzionale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

In home page, è indicato direttamente il link per l’iscrizione (lo stesso link è accessibile dalla pagina dedicata al Regolamento EUTR) CLICCA QUI PER ACCEDERE – L’iscrizione avviene in modalità online.

Gli operatori che, all’entrata in vigore del decreto 9 febbraio 2021, già svolgono l’attività di operatore ai sensi dell’art. 3 c.2 del DM 9 febbraio 2022 (di seguito attività di operatore EUTR), sono tenuti ad iscriversi al registro entro sessanta giorni (scadenza 3 giugno 2022) dalla pubblicazione (4 aprile 2022) online dell’apposita modulistica sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Dal 4 aprile p.v., l’iscrizione obbligatoria di chi intenda intraprendere l’attività di operatore EUTR, deve avvenire in qualsiasi momento precedente all’inizio di suddetta attività.
Per la mancata iscrizione al registro nazionale operatori EUTR, è prevista la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 500 a euro 1.200 ai sensi dell’art.6 c.7 del Decreto legislativo 178/2014.

Ecoconsult, da anni impegnata in proposte di formazione e assistenza in materia Ambientale, offre forti competenze in merito alle certificazioni FSC .

Per informazioni o per richiedere una consulenza, siamo a tua completa disposizione.

Contattaci

Ecoconsult, da oltre 25 anni al fianco delle aziende.

25 maggio 2022
EVENTO LIVE IN STREAMING


Seminario informativo GRATUITO
"ISO 27001 e Cyber Security
per la sicurezza delle informazioni"


Sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni e tutela dei dati aziendali. Conoscenza dei rischi nel mondo internet, per aziende, dipendenti, mondo social e reti domestiche.
SCOPRI L'EVENTO
* Si applicano termini e condizion
close-link
close-image