Crisis Management: quando la crisi diventa opportunità

Vademecum operativo per le imprese che non vogliono affidarsi solo alla fortuna

Descrizione

Spesso i primi segni di crisi (tensioni finanziarie, ritardi nei pagamenti, calo del fatturato ecc.), si avvertono quando la crisi è già in atto; affrontare la crisi cercando di intercettarla nell’anomalia degli indici di bilancio o nel misurare l’entità del deficit economico o patrimoniale è certamente pericoloso, perché potrebbe essere troppo tardi.

Solo una approfondita conoscenza del contesto esterno in cui si opera e una continua analisi della propria impresa e delle sue performance, non solo economiche e non solo quantitative, possono consentire all’imprenditore, grande e piccolo, di conservare la continuità gestionale e la redditività del business, oppure decidere di cambiare decisamente pelle all’azienda.

Le crisi che si susseguono con sempre maggiore frequenza confermano che la gestione dell’impresa è per sua definizione soggetta a rischio e che per mitigare quest’ultimo e garantire la continuità, serve una costante e più o meno articolata, analisi strategica della propria organizzazione.

Non ci sono altri modi per prevenire la crisi se non quello di sforzarsi di guardare avanti e oltre la propria finestra, distogliendo lo sguardo dalla quotidianità e immaginando cosa potrebbe accadere nel prossimo futuro. Occorre sfruttare le situazioni a proprio vantaggio, verso la capacità di avere una visione in grado di governare il futuro. Definire in tempi brevi direttrici strategiche caratterizzanti il futuro della propria azienda è vitale.

Il vademecum si pone, quindi l’obiettivo di offrire una nuova chiave di lettura delle crisi per poterle meglio gestire, traendone opportunità inaspettate; è strutturato come segue:

  • Premessa: chiudere la stalla quando i buoi sono scappati, ovvero l’utilità della pianificazione strategica;
  • Parte seconda: comprendere le caratteristiche e la struttura di gestione delle crisi;
  • Parte seconda: strategia di prevenzione della crisi;
  • Parte terza: strategie per avvantaggiarsi durante una crisi.

 

 


Note sull'autore

Vincenzo Zauner forma presso l’Accademia Militare di Modena, conseguendo la laurea in Scienze Strategiche; ha prestato servizio nell’Esercito Italiano, partecipando a svariate missioni in territorio nazionale e all’estero, ricoprendo diversi incarichi, l’ultimo dei quali presso il comando NATO Landsouth, come ufficiale addetto alla pianificazione delle Forze Terrestri Alleate del Sud Europa.

Congedatosi nel 1999, col grado di Capitano, ha intrapreso la carriera di formatore e consulente di direzione presso svariate aziende, specializzandosi, nel tempo, nella formazione di vendita e quindi orientandosi verso la costruzione di team interni alle aziende in grado di affrontare coesi le sfide imposte da periodi di crisi, facendo ricorso e sviluppando skills trasversali quali leadership, resilienza, creatività, team-working, che risultano fondamentali quando una organizzazione piccola o grande si trova a fronteggiare imprevisti che ne minacciano la sopravvivenza.

Collabora attualmente con Ecoconsult Risk Management Consulting, a Vicenza, in qualità di responsabile della Training Executive Academy e come Strategic Specialist, aiutando le aziende clienti che hanno smesso di credere che la fortuna sia una valida strategia.

Image

 

Editore: GGF

Autori: Vincenzo Zauner

Leggi anche
Decreto 231 nelle PMI

Vademecum e istruzioni per l’uso per imprenditori e responsabili del progetto

Emergenze Pandemiche

Vademecum per la loro gestione. Informazioni per intraprendere azioni mirate alla protezione degli asset aziendali e garantire il funzionamento dell’azienda nel tempo.

La Gestione delle PMI

Vademecum per imprenditori e manager. istruzioni per il buon uso dell’impresa.

Sostenibilità nelle PMI

Vademecum e istruzioni per l’uso, 10 semplici mosse per essere operativi.