Lavoratori - Aggiornamento addetti alla conduzione di macchine movimento terra

Corso di 4 ore di teoria + verifica finale per addetti alla conduzione di macchine movimento terra che devono effettuare aggiornamento quinquennale.

Image

Come previsto al punto 3 della circolare del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 11 marzo 2013, "ai fini dell’effettuazione del corso di aggiornamento di cui al punto 6 dell’Accordo del 22 febbraio 2012 è riconosciuta la possibilità che le 3 ore relative agli argomenti dei moduli pratici possano essere effettuate anche in aula con un numero massimo di partecipanti al corso non superiore a 24 unità".

Obiettivi

Corso valido per l’ottenimento dell’attestato di aggiornamento abilitazione per addetti all'utilizzo di escavatori idraulici, pale caricatrici frontali e terne ai sensi  del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 37 c.7 e art. 73 e s.m. – Allegato IX Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

Programma

Modulo giuridico-normativo (1 ora)

  • Cenni normativi generali.

Modulo tecnico-pratico (3 ore)

  • Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche, con particolare riferimento a escavatori, caricatori, terne e autoribaltabili a cingoli;
  • Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, circuiti dì comando, impianto idraulico, impianto elettrico (ciascuna componente riferita alle attrezzature oggetto del corso);
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Visibilità dell’attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso;
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo; controlli visivi e funzionali ad inizio ciclo di lavoro;
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro. Precauzioni da adottare sull’organizzazione dell’area di scavo o lavoro;
  • Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano braccio.

Docenti

I docenti Ecoconsult hanno tutti esperienza documentata almeno triennale sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, con esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche di utilizzazione dell’attrezzatura. 

Note

  • Formazione che prevede un aggiornamento da effettuarsi entro 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione.

    I corsi potranno avere luogo presso le sedi di Ecoconsult e/o presso altre sedi messe a disposizione per esigenze logistiche; per alcuni corsi inoltre, è prevista la possibilità di effettuare la parte teorica in videoconferenza.  A richiesta il corso potrà essere erogato presso il luogo di lavoro del cliente con importo da concordare.